canarie.misteri

Le Canarie: destinazione magica

Le Canarie: destinazione magica Le Isole Canarie sono sempre state considerate un luogo misterioso, degno di film con gnomi, fate, incantesimi, fantasmi e streghe che diventano protagonisti. Di fatto, esiste un libro che raccoglie tutti i fatti inspiegabili del nostro arcipelago. Conoscete le leggende diventate tabù e perseguite dalla Chiesa Continua a leggere >>

Fuerteventura  Mirador Astronómico

Fuerteventura Mirador Astronómico de Sicasumbre

Ci sono luoghi nel pianeta da cui sembra poter toccare le stelle. Luoghi dove ci si sente letteralmente più vicini al cielo, perché le condizioni ambientali consentono un’osservazione della volta celeste veramente spettacolare. Il turismo astronomico è in costante crescita, e alle Canarie troviamo varie opportunità di praticarlo. In questo Continua a leggere >>

allevamento caprino

L’allevamento caprino conta diversi secoli di storia

A Fuerteventura l’allevamento caprino conta diversi secoli di storia. Inizia con i primi insediamenti nell’isola stabilitisi in forma permanente, dal I° secolo della nostra era, anche se precedentemente sia Lanzarote che Fuerteventura avevano vissuto periodi di occupazione alternati a periodi di abbandono sporadico. Le capre rappresentavano la principale fonte di Continua a leggere >>

Fuerteventura e l'Isla de Lobos

Fuerteventura e l’Isla de Lobos: sulle tracce dei Romani

Fuerteventura e l’Isla de Lobos: La sala espositiva del “Archivo Insular” di Fuerteventura, che si trova a Puerto del Rosario, accoglie un’esposizione dei campioni raccolti durante gli scavi iniziati tre anni fa nella “Playa de la Concha”, nell’isola de Lobos. Ciò che sembra essere una scoperta casuale, è invece una Continua a leggere >>

Roccella canariensis

Roccella canariensis: l’attività industriale più importante

La Roccella canariensis è un lichene in grado di produrre tinture, grazie alla presenza di orceina, una sostanza di colore rosso. Come pianta colorante venne utilizzata fin dall’antichità dalle classi più agiate, visto che il color porpora rappresentava il rango nobiliare e definiva ruoli ed incarichi religiosi, civili e amministrativi. Continua a leggere >>