Santa Cruz de Tenerife: antica Escuela de Comercio

Santa Cruz de Tenerife: antica Escuela de Comercio

L’antica Escuela de Comercio di Santa Cruz de Tenerife, nacque nel XIX secolo dalla volontà di Imeldo Serís, marchese di Villasegura che lasciò disposizioni nel proprio testamento di donare 100.000 pesetas dell’epoca per costruire nella città una struttura di pubblica utilità, destinata a beneficenza o all’insegnamento.

Serís, nelle sue ultime volontà, lasciò detto che nel caso in cui Le Canarie avessero cessato di appartenere alla Spagna, l’edificio costruito avrebbe dovuto continuare ad esporre bandiera spagnola. L’edificio venne progettato inizialmente nel 1908 dall’architetto Manuel de Cámara e vent’anni dopo vennero conclusi i lavori da Antonio Pintor.

La facciata è costituita da due corpi di grande volume. Nella parte alta, si trovano varie colonne ioniche, S.cruz antigua Escuela de Comercioche attribuiscono all’edificio un’aurea grecolatina. Le colonne accoppiate servono per mantenere un timpano dove si alza un medaglione che ritrae Serís.

Nel 1939, la struttura venne destinata ad accogliere la Escuela de Comercio, e i locali vennero condivisi con l’Archivo Histórico Provincial fino al 1964. In questa data, la Escuela de Comercio venne trasferita nella Facoltà di Scienze Economiche a La Laguna.

L’immobile venne utilizzato anche per ospitare uffici dell’Università di San Fernando e dello stesso Comune cittadino.