La Chiesa di Sant’Antonio Abate ad Arona

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Cabildo di Tenerife propone di dichiarare la Chiesa di Sant’Antonio Abate in Arona, un Bene di Interesse Culturale (BIC), il primo della categoria Monumenti protetti, nel municipio di Arona.

 

La Chiesa di Sant’ Antonio Abate risale al periodo storico, quando furono ripartite le terre dopo la conquista di Tenerife.

Antón Domínguez el Viejo, stabilì la sua abitazione nella Las Casitas de Altavista, sopra l’attuale luogo della piazza maggiore e del tempio, promuovendo la costruzione della prima cappella in onore del Santo.

Nel 1796 la cappella fu ristrutturata e ampliata e trasformata in parrocchia, anche se l’attuale edificio fu ricostruito nel XIX secolo.

Il municipio di Arona, nel sud di Tenerife, possiede anche un altro spazio considerato come Bene di Interesse Culturale, però nella categoria di Conjuntos Históricos, Zonas Palentológicas, Zonas Arqueológicas e proprio per quest’ultime si è aperto un fascicolo per la concessione di tale status al Barranco del Rey, uno dei patrimoni di maggior interesse all’interno del contesto archeologico nel sud di Tenerife.

Articolo di www.vivilecanarie.com