San Isidro – Arte e Natura a Los Cardones

los-cardones

L’arte e la natura insieme. Una simbiosi, l’unione tra arte, natura, architettura e il rispetto per l’ambiente, per conservare e preservare per le generazioni future un’eredità culturale unica al mondo.

Questo è lo spirito con cui nasce a Tenerife il Parque de Esculturas de Los Cardones a San Isidro (Granadilla de Abona), appartenente alla Fundación Gernot Huber. 80.000 metri quadrati di arte.

La tenuta conta più di 100 sculture, alcune di queste monumentali, realizzate con materiali dell’isola, come pietra e legno e, in alcuni casi, acciaio e vetro.

Tutte le installazioni sono connesse tra loro attraverso una rete di percorsi di oltre 2.000 metri di lunghezza, in piena armonia con l’ambiente circostante. Le opere si posizionano intorno alla residenza del fondatore, costruita in tufo vulcanico, che, fedele al progetto del proprietario, unisce il vecchio stile canario con la vita e il lavoro moderno, in mezzo ad una natura selvaggia, sopra una collina vulcanica, in mezzo alla vegetazione, e da dove si scorgono sia Teide che Montaña Roja.

Molte sculture sono cinetiche, mosse quindi dal vento. Un modo certamente spettacolare di creare opere d’arte. Obiettivo del parco è offrire un nuovo spazio culturale, dove si organizzeranno visite a partire dal prossimo novembre 2014, a studenti e al pubblico in generale, per familiarizzare le persone con l’arte, oltre che per realizzare giornate di porte aperte ad uso e piacere dei cittadini.

L’artista e scultore Gernot Huber possiede anche un altro parco ad Amburgo (Germania), unico in Europa per quanto riguarda le sculture in movimento.

Articolo di www.vivilecanarie.com