ENIGMA A SANTA CRUZ DE TENERIFE

Sapete che esiste una correlazione tra il Terzo Reich, la Guerra Civile Spagnola, Santa Cruz de Tenerife e la nascita dell’informatica moderna?

a

Germania, Seconda Guerra Mondiale

La Seconda Guerra Mondiale fu il più grande conflitto armato della storia in cui i mezzi di telecomunicazione svolsero un ruolo decisivo. Gli strumenti per lo scambio delle informazioni infatti erano di fondamentale importanza sia per trasmettere velocemente le posizioni e gli ordini militari, sia per le azioni di intercettazione e spionaggio del nemico. Per cifrare le proprie comunicazioni, i tedeschi si servivano di una macchina chiamata “Enigma”. Era una macchina elettromeccanica con all’interno un meccanismo di cifratura a rotazione, che permetteva sia di creare messaggi in codice che di decifrarli: ogni volta che sulla tastiera si batteva una lettera, questa veniva sostituita da un’altra lettera in base  al movimento di tre dischi interni, col risultato di avere 10 milioni di miliardi di configurazioni possibili. Ovviamente per decifrare il messaggio era indispensabile conoscere la chiave di lettura e disporre di un’altra macchina Enigma. Sin dal 1930 Enigma era utilizzata dall’Esercito tedesco grazie alla facilità di trasporto e alla presunta impossibilità di decifrare i codici. Delle 30.000 macchine fabbricate dai tedeschi, si stima che oggi ne restino circa 300 in tutto il mondo.

Spagna, Guerra Civile

Durante la Guerra Civile Spagnola, il Terzo Reich consegnò all’esercito del Generale Franco varie macchine “Enigma” che permisero di codificare messaggi che non furono mai decifrati dai repubblicani, aiutandolo in questo modo a vincere la Guerra Civile. Inizialmente la Germania vendette alla Spagna dieci macchine. Poi, nel gennaio del 1937, il Generale Franco decise di acquistarne altre dieci. La A-1232 è una delle 26 macchine che furono ritrovate nei magazzini del Quartier General dell’Esercito a Madrid nel 2008, alcune delle quali furono poi cedute a diversi musei regionali. Chi si trova a Tenerife ha la possibilità di poter vedere una delle 26 macchine Enigma presenti in Spagna. Si trova al Museo Militare de Almeyda, a Santa Cruz, proprio dopo l’ingresso. La macchina ha l’aspetto di una macchina da scrivere, con tre file di tasti con le 26 lettere dell’alfabeto tedesco, e i numeri da 0 a 9 in bianco. Quando i dischi dei codici con le ruote dentellate giravano, le lettere corrispondenti al messaggio cifrato si illuminavano. La macchina creava una chiave di lettura per ogni messaggio. Il livello di sicurezza era tale che il numero di combinazioni possibili con questo modello di macchina era 1.252.962.387.456.

b      c

La macchina “Enigma” deve la sua recente fama all’uscita nelle sale cinematografiche del film “The Imitation Game” (2014). Il film racconta la corsa contro il tempo del matematico Alan Turing e del suo gruppo di lavoro nell’intento di scoprire il segreto dei messaggi in codice delle macchine Enigma utilizzate dalla Germania nazista. Un cospicuo gruppo di matematici, accademici, linguisti, campioni di scacchi e membri dei servizi segreti furono riuniti nell’ultra segreto Quartiere Generale delle Telecomunicazioni a Bletchley Park, a circa 80km da Londra. Alan Turing riuscì a svelare il codice e a decifrare le informazioni contenute nei messaggi. Si suppone a seguito di tale esito la Guerra sia terminata almeno un paio d’anni prima di quanto sarebbe stato senza la decodificazione delle informazioni militari. Finita la guerra, Alan Turing progettò uno dei primi elaboratori elettronici programmabili nel Laboratorio Nazionale di Fisica del Regno Unito. Era nata l’informatica moderna.

A cura di Elena Borioli

 © Riproduzione riservata

Bibliografia e fotografie www.laopinion.es  www.wikipedia.com