Canarie 2016 . La Moyera, il torrone canario compie 100 anni

La Moyera è il torrone più amato dai canari. L’imprenditrice Juana Rodríguez Santana creò questo prodotto che sempre accompagna le feste e i ritrovi in famiglia, e che è fatto con mandorle e gofio delle isole. Quest’anno, il 2016, La Moyera compie 100 anni.

Si tratta di un prodotto artigianale che nasce nel nord di Gran Canaria, a Moya.

L’azienda nasce nel 1876. Juana amava tutto ciò che aveva a che fare con la pasticceria. Essendo originaria di Moya, viveva quindi di festa in festa, vendendo i suoi famosi torroni, fino a farsi chiamare in modo affettuoso “la moyera”.

Da quel momento, i torroni di questa famiglia canaria cominciarono a far parte di ogni festività del calendario dell’isola. La fabbrica venne costruita in quella che inizialmente era la via Mateos de Matos Quintana.

Nel 1902 i torroni erano a forma di tavoletta, come quelli di Alicante, con mandorle canarie. Ma solamente nel 1916 nasce formalmente la marca La Moyera. Un secolo più tardi, l’azienda continua a lavorare con la stessa formula con cui Juana cominciò a vendere i torroni. Ma a la Moya non ci sono solo i torroni. Anche altri prodotti come i biscotti o le meringhe della ditta Doramas.

Anche in questo caso, furono le donne a cominciare, all’inizio facendo pane. Da lì, con un valore aggiunto proprio, lanciarono nel mercato prodotti inesistenti fino a quel momento nelle isole. Doramas e La Moyana oggi sono nelle case di tutta Gran Canaria.